Comunità

I progetti si organizzano per produrre cambiamenti nelle comunità che vivono sul territorio. Quindi un progetto si differenzia da un altro per i cambiamenti che intende produrre (obiettivi) e per i modi attraverso i quali intende produrli (processo).

Nella Valle di Susa comunità è declinato al plurale perchè da sempre si sono incontrati e scontrati elementi interni ed esterni al territorio.

Restaurare, gestire, valorizzare il patrimonio culturale vuol dire, in primo luogo, restituire memoria alle comunità, senso di appartenenza e offrire l’alfabeto con cui scrivere le pagine del futuro.

In questa sezione le comunità della valle si presentano nella loro varie espressioni e propongono i loro progetti di integrazione sociale per contribuire a disegnare i lineamenti della valle che verrà.

Archivio schede progetto

Progetto Inizio Fine Soggetti coinvolti
Quali memorie per quali cittadini? La Valle di Susa e le identità dei cittadini di seconda generazione 2017 2018
Centro Culturale Diocesano di Susa (capofila), Comune di Avigliana, Associazione Inoltra, Parchi Alpi Cozie, istituti superiori valsusini e Associazione Rete italiana Cultura Popolare.
Centro Culturale Diocesano di Susa, capofila, insieme a Comune di Avigliana, Associazione Inoltra, Parchi Alpi Cozie, istituti superiori valsusini e Associazione Rete italiana Cultura Popolare - See more at: https://www.vallesusa-tesori.it/it/news/2017/01/27/polo-del-900-tra-i-vincitori-un-progetto-valsusino#sthash.gNuEdYgd.dpuf
INTEGRARTE 1/2016 2/2017

Centro Culturale diocesano, Ente di Gestione Aree Protette delle Alpi Cozie e Ecomuseo Colombano Romean, Comuni e associazioni afferenti ai siti coinvolti: Dinamitificio Nobel di Avigliana, Palazzo delle Feste di Bardonecchia, Villa Romana di Caselette, Museo Etnografico “C’era una volta una Latteria” di Chiusa San Michele, Ecomuseo Terre al Confine del Moncenisio, Museo Archeologico dell’Abbazia di Novalesa, Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie.

Gli spazi del sacro 6/2014 12/2015

Il patrimonio culturale religioso luogo di dialogo tra le comunità di Valle

Il progetto, finanziato dalla Compagnia di San Paolo,  vede coinvolti l'Associazione ReCoSol (Rete dei Comuni Solidali), l'Istituto d'istruzione superiore Des Ambrois di Oulx, l'Istituto d'istruzione superiore Norberto Rosa di Susa, l'Istituto d'istruzione superiore Enzo Ferrari di Susa, il Centro Culturale Diocesano, il Coordinamento Gruppi Scouts della Valle di Susa, Associazioni culturali di Valle, Associazioni delle Comunità Straniere residenti in Valle.

Street art 1/2014 4/2014

Il progetto ha coinvolto Gecart – street artist torinese, l'Associazione Culturale Asilo Bianco di Ameno - osservatorio permanente sulla cultura  contemporanea e un laboratorio di sperimentazione artistica; spazio aperto alle esperienze e alla riflessione, alla ricerca e al confronto sui temi della contemporaneità, 25 studenti provenienti dal Liceo Norberto Rosa di Susa e Bussoleno e  dall’Istituto grafico Des Ambrois di Oulx.

APP Valle Susa Tesori 1/2014 7/2014

Libre Società Cooperativa.

ALONS VS. Videogame 12/2013 12/2015
Il progetto ha visto protagonisti studenti provenienti dall'Istituto d'istruzione superiore Des Ambrois di Oulx, Istituto d'istruzione superiore Norberto Rosa di Susa, Istituto d'istruzione superiore Enzo Ferrari di Susa, Istituto tecnico per geometri Galileo Galilei di Avigliana, e Libre Società Cooperativa.
Valle di Susa. Un viaggio attraverso le Alpi 1/2013 12/2014
Partner del progetto: 35 Comuni della Valle di Susa, la Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone, due enti di gestione di Aree Protette regionali, operatori della ristorazione e della ricettività, associazioni culturali, istituti scolastici, consorzi turistici e Soprintendenze.
 
 
35 Comuni, la Comunità Montana, operatori della ristorazione e della ricettività, associazioni culturali, istituti scolastici, consorzi turistici e Soprintendenze. - See more at: http://www.vallesusa-tesori.it/it/pag/valle-di-susa-un-viaggio-attraverso-le-alpi#sthash.dAe1S4iK.dpuf
Laboratori teatrali 1/2013 5/2014

Il progetto ha coivolto gli Istituti superiori della Valle di Susa guidati dal regista Marco Alotto:
i laboratori teatrali del liceo "Norberto Rosa" di Susa e Bussoleno, dell'Istituto di Istruzione Superiore "Luigi Des Ambrois" di Oulx e dell'Istituto Tecnico Galileo Galilei di Avigliana; l'Istituto di Istruzione Superiore "Enzo Ferrari" per gli aspetti tecnici e la realizzazione dei robot inseriti nello spettacolo "Prospettive di Pace" , l'Istituto Tecnico "Galileo Galilei" di Avigliana ha curato le riprese video.

Thetris 7/2012 12/2014

Il progetto europeo “THETRIS” Thematic Transnational Church Route development with the Involvement of local Society,  nell’ambito del IV  Bando del Programma di Cooperazione Territoriale Europea “Central Europe" prevede un partenariato europeo di 8 Stati (Austria, Germania, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Ungheria) e 11 Regioni coinvolte.

La Provincia di Torino (Project Partner) ha candidato come propria regione di interesse la Valle di Susa. All’interno della macro attività 4, riguardante la possibilità di sperimentare soluzioni innovative di preservazione del patrimonio culturale nell’area dell’Europa centrale, il tema assegnato alla Provincia di Torino è stata la realizzazione di un’azione pilota di creazione di un modello di rivitalizzazione dell’Abbazia di Novalesa e la sua relazione con il centro abitato che possa essere trasferibile ed adattabile alle altre realtà europee.

I soggetti coinvolti nel tavolo di lavoro della Provincia di Torino sono stati: Comune di Novalesa, Museo Culturale Diocesano, Comunità Benedettina, Politecnico di Torino (DIPRADI).

Avvento a Venaus 9/2011 1/2012

Un progetto pilota promosso dal Comune di Venaus in collaborazione con l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e realizzato grazie a SusaCulture.

Terzo Paradiso a Exilles 5/2010 6/2015
Il giardino del Terzo Paradiso è realizzato con una collaborazione interistituzionale, guidata dal Comune di Exilles, che vede anche la collaborazione dell’Unione dei Comuni Alta Valle di Susa, della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Torino, dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo e l’Assessorato a cui competono la Difesa del suolo e la Montagna con le proprietà Forestali e Vivaistiche della Regione Piemonte. 
La realizzazione dell’ambizioso progetto a cura del Consorzio Forestale Alta Valle Susa è frutto di una vasta piattaforma di attori sociali del territorio: ValSusaFilmfest, i tre consorzi turistici dell’Alta Valle, le associazioni di volontariato culturale, istituti scolastici, gli operatori della ricettività, con il prezioso contributo del Rotary Club SusaValsusa, il coordinamento del Piano di valorizzazione Valle di Susa. Tesori d’Arte e SusaCulture.
Il Terzo Paradiso sarà l’atto iniziale della nuova programmazione culturale del Forte di Exilles a cura del Salone Internazionale del Libro di Torino.
Il progetto si avvale del parternariato istituzionale con il MIUR, Ufficio Scolastico Regionale Direzione Generale per il percorso formativo Coltivare Cultura, elaborato dal Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, grazie alla Fondazione Magnetto. Il progetto, che vede protagonisti i ragazzi del Liceo Norberto Rosa di Susa e Bussoleno, è esteso alle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio piemontese.