Sacra di San Michele

Sant'Ambrogio di Torino

Arte sacra

Monumento simbolo del Piemonte (legge regionale n° 68 del 1994), l'abbazia di San Michele della Chiusa venne fondata tra il 983 e il 987; essa è stata una delle più celebri abbazie benedettine dell'Italia settentrionale ed è tra i più grandi complessi architettonici di epoca romanica in Europa, posta lungo il cammino micaelico che da Mont St. Michel porta a S. Michele del Gargano. La sua attuale imponente costruzione, iniziata attorno ad una chiesetta tricora dedicata all'arcangelo Michele, venne edificata tra l'XI e il XIV secolo. Soggetta ad una progressiva decadenza, nel 1622 vide la soppressione della vita monastica tra le sue mura. L'abbazia, adibita anche a fortilizio, fu danneggiata nel 1691 dalle truppe francesi di Catinat. Solo nel 1836 l'antico monastero riprese le proprie funzioni religiose, con l'arrivo della comunità dei padri Rosminiani che ancora oggi vi risiedono.

La Sacra di San Michele presenta elementi artistici ed architettonici unici, quali il portale dello zodiaco e lo scalone dei morti (XII sec.) e, all'esterno, il sepolcro dei monaci, mentre l'interno della chiesa abbaziale è impreziosito dalle sculture romaniche nell'area absidale e da numerosi affreschi del XV-XVI sec.
Il percorso di visita è arricchito periodicamente dall'apertura speciale della biblioteca, nata a partire dal 1836, anno di arrivo dei Padri Rosminiani sul Monte Pirchiriano, e del monastero vecchio, distrutto dalle truppe di Catinat sul finire del Seicento. La biblioteca ospita attualmente circa 8000 volumi, con testi a partire dal XVII secolo, ed è consultabile su richiesta.

  Via alla Sacra, 14, 10057 Sant'Ambrogio di Torino
tel: 011/939130
info@sacradisanmichele.com |

https://www.sacradisanmichele.com/it/orari/

16 marzo - 15 ottobre Da lunedì a venerdì: 9.30-12.30; 14.30-18.00

  • Sabato: orario continuato 9.30-18.00

  • Domenica e giorni festivi: orario continuato 9.30-18.00 (dalle 12 alle 13 l’ingresso è consentito solo per la partecipazione alla Santa Messa)

  • Giorni festivi (Pasquetta, 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno): orario continuato 9.30-19.00

LUGLIO E AGOSTO: aperto tutti i giorni con orario continuato 9.30-19.00

16 ottobre - 15 marzo Da lunedì a venerdì: 9.30-12.30; 14.30-17.00

  • Sabato: orario continuato 9.30-17.00

  • Domenica e giorni festivi: orario continuato 9.30-17.00 (dalle 12 alle 13 l’ingresso è consentito solo per la partecipazione alla Santa Messa)

GENNAIO E FEBBRAIO: lunedì non festivo chiuso

Come arrivare:

Navetta da Avigliana alla Sacra di San Michele

Periodi:

  • dal 3 aprile all’1 novembre 2018;

Mercoledì, sabato, domenica e nei giorni festivi (Pasquetta, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre)
Partenza da Avigliana – Piazzetta De Andrè (fronte stazione ferroviaria) ore: 9.30, 11.00, 14.30, 16.30, 18.00 (tempo di percorrenza 40 minuti).

Ritorno dalla Sacra dalle ore: 10.15, 12.30, 15.15, 17.15, 18.45
Fermate intermedie: Corso Laghi-Piazza del Popolo, Corso Laghi-centro storico zona Pasché, Corso Laghi-Ufficio del turismo, Certosa (Frazione Mortera).

Costo del biglietto:

  • intero: € 5,00 A/R
  • ridotto: € 2,50 A/R

Visualizza come lista

  • 21 Settembre 2019: Conferenza e concerto a S. Ambrogio
  • 28 Settembre 2019: Visita speciale alla Sacra a S. Ambrogio
  • 29 Settembre 2019: Festa di San Michele a Sant'Ambrogio