Castello abbaziale

Sant'Ambrogio di Torino

Archeologia

Il castello di Sant'Ambrogio di Torino (bassa valle di Susa) si erge in prossimità della splendida mulattiera che dal centro storico del paese sale in poco più di un'ora alla Sacra di San Michele, celebre abbazia millenaria ora simbolo del Piemonte. Ricostruito più volte a partire dall'anno millecento, era la sede dove l'abate amministrava il potere temporale; ridotto definitivamente in rovina nel settecento a cura del generale Catinat rimase praticamente abbandonato fino alla fine del secondo millennio. Grazie alla volontà di più amministrazioni comunali, ai contributi regionali ed europei e a un sapiente restauro che ha saputo coniugare l'antico con il moderno, ritorna a prendere vita sottoforma di una struttura ricettiva nonchè spazio pubblico.

  Sant'Ambrogio di Torino, 10057 Sant'Ambrogio di Torino

Almese Torre e ricetto di San Mauro
Avigliana Castello
Chiusa San Michele Ex Cappella di San Giuseppe
Chiusa San Michele Le Chiuse
Chiusa San Michele Museo etnografico Ex Latteria
Condove Castello del Conte Verde
Condove Chiesa di San Rocco
Sant'Ambrogio di Torino Comune di Sant'Ambrogio di Torino
Sant'Ambrogio di Torino Monte Pirchiriano
Sant'Ambrogio di Torino Sacra di San Michele

Visualizza come lista