Chiesa di S. Maria Maggiore in Borgo Vecchio

Avigliana

Arte sacra Collezioni museali

Le origini della Chiesa di S. Maria Maggiore, sita nel Borgo Vecchio, alle pendici del castello, sono incerte. Già nel XII secolo essa è citata come dipendenza della Prevostura di San Lorenzo d'Oulx. La chiesa ha subito nel corso dei secoli numerosi rifacimenti e si presenta attualmente con una veste barocca. Dell'originario complesso romanico rimane solo la base del campanile, rielaborato in chiave gotica nel corso del XV secolo con l'applicazione di decori a bacili di ceramica smaltata. Come accennato, l'interno ha subito profonde modifiche a partire dal XV secolo e si presenta attualmente a navata unica con cappelle laterali (edificate nel XIX secolo), presbiterio e coro poligonali.

Tra gli arredi antichi conservati nella chiesa si citano il pulpito settecentesco, proveniente dall'ex convento di S. Agostino, e i dipinti barocchi raffiguranti le Storie dell'Antico Testamento e l'Annunciazione, mentre risale al 1926 la tela di Giovanni Paolo Crida raffigurante il Beato Umberto di Savoia.

La chiesa svolse funzioni di parrocchiale fino al 1974, anno in cui il culto è stato trasferito presso la nuova chiesa di Santa Maria Maggiore, situata nel borgo basso di Avigliana, nei pressi della stazione ferroviaria. Attualmente la chiesa è sede del Centro Culturale Vita e Pace, che ne ha promosso i lavori di restauro e le indagini archeologiche, ed ospita la collezione permanente delle opere scultoree in bronzo e gesso dell'artista Elsa Veglio Turino (1921-1986). Tra le opere facenti parte della collezione spiccano la Crocifissione e il Cristo svuotato, di intensa espressività.

  Vicolo Santa Maria, 10051 Avigliana
tel: 011/9313073
info@vitaepace.it |

Aprile - Settembre: domenica 15,30-18,00

Altri giorni su prenotazione.

Visualizza come lista

  • 21 Luglio 2019: Concerto ad Avigliana
  • 10 Agosto 2019: Avigliana... Insieme
Centro Culturale Vita e Pace di Avigliana e Chiesa di Santa Maria Maggiore Vecchia

centro Culturale Vita e Pace in collaborazione con Vol.To